bollettino parrocchiale: "camminiamo insieme"



Domenica 22 Ottobre
29ª Domenica del Tempo Ordinario
“Rendete a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio”
Giornata Missionaria Mondiale
Ore 16.00: S. Messa missionaria a Castello di Porpetto, in ricordo del passaggio del Beato Odorico, presieduta da mons. Guido Genero, Vicario generale
Ore 17.00: Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo nel Santuario della Madonna delle Grazie in occasione del rinnovo del Voto cittadino
Martedì 24 Ottobre
Ore 18.30: Genitori dei battezzandi (Sala anziani)

Mercoledì 25 Ottobre
Ore 18.30: Gruppo pastorale degli anziani (Sala anziani)
Giovedì 26 Ottobre
Ore 20.30: Gruppo ecumenico (Saletta ex Ufficio parrocchiale)
Sabato 28 Ottobre
Ore 15.00: Gruppo anziani e Oratorio Aperto
Domenica 29 Ottobre
30ª Domenica del Tempo Ordinario
“Amerai Dio con tutto te stesso e amerai il prossimo tuo come te stesso”
Ore 10.30: Durante la S.Messa celebrazione del Battesimo di Arianna, Nicole, Rebecca e Ndue
     
   
     
 

Leggi e scarica il bollettino parrocchiale

 

Consulta e scarica i bollettini parrocchiali precedenti

... sui passi del Beato Odorico

Domenica 22 ottobre, alle ore 15.30, a Castello di Porpetto, con la celebrazione di una S.Messa presieduta da mons. Guido Genero, Vicario generale e Presidente della Commissione Interdiocesana per la canonizzazione e il culto del Beato Odorico, verrà ricordato il passaggio in questi luoghi del Beato Odorico che lì si recò prima della partenza per il suo lungo viaggio nella lontanissima Cina. 
Tappa di un itinerario di preparazione alla commemorazione del 700° anniversario della partenza del Beato, alla celebrazione parteciperanno le comunità parrocchiali di Udine e Pordenone. Al termine della celebrazione verrà scoperta una lapide, affissa all'esterno della chiesa, a ricordo dell'impresa memorabile compiuta dal Beato.

Papa Francesco: Messaggio per Giornata Missionaria Mondiale

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO
PER LA GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE 2017

La missione al cuore della fede cristiana

Cari fratelli e sorelle,

anche quest’anno la Giornata Missionaria Mondiale ci convoca attorno alla persona di Gesù, «il primo e il più grande evangelizzatore» (Paolo VI, Esort. ap. Evangelii nuntiandi, 7), che continuamente ci invia ad annunciare il Vangelo dell’amore di Dio Padre nella forza dello Spirito Santo. Questa Giornata ci invita a riflettere nuovamente sulla missione al cuore della fede cristiana. Infatti, la Chiesa è missionaria per natura; se non lo fosse, non sarebbe più la Chiesa di Cristo, ma un’associazione tra molte altre, che ben presto finirebbe con l’esaurire il proprio scopo e scomparire. Perciò, siamo invitati a porci alcune domande che toccano la nostra stessa identità cristiana e le nostre responsabilità di credenti, in un mondo confuso da tante illusioni, ferito da grandi frustrazioni e lacerato da numerose guerre fratricide che ingiustamente colpiscono specialmente gli innocenti. Qual è il fondamento della missione? Qual è il cuore della missione? Quali sono gli atteggiamenti vitali della missione?

Leggi tutto: Papa Francesco: Messaggio per Giornata Missionaria Mondiale

oratorio aperto: inizio attivita'

Con sabato 30 SETTEMBRE u.s. ha avuto inizio l'attività del nostro oratorio, aperto a tutti i bambini del quartiere. Bravi animatori e tanti amicivi aspettano ogni sabato dalle 15.00 alle 18.00!

Oratorio Aperto 2017-1

papa francesco:udienza del 18 ottobre 2017

ARCHIVIO UDIENZE PAPA FRANCESCO

 

PAPA FRANCESCO

UDIENZA GENERALE

Piazza San Pietro
Mercoledì, 18 ottobre 2017

La Speranza cristiana - 37. Beati i morti che muoiono nel Signore

Carissimi fratelli e sorelle, buongiorno!

Oggi vorrei mettere a confronto la speranza cristiana con la realtà della morte, una realtà che la nostra civiltà moderna tende sempre più a cancellare. Così, quando la morte arriva, per chi ci sta vicino o per noi stessi, ci troviamo impreparati, privi anche di un “alfabeto” adatto per abbozzare parole di senso intorno al suo mistero, che comunque rimane. Eppure i primi segni di civilizzazione umana sono transitati proprio attraverso questo enigma. Potremmo dire che l’uomo è nato con il culto dei morti.

Leggi tutto: papa francesco:udienza del 18 ottobre 2017

Sei qui: Home

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la COOKIE POLICY.